Al Mudec “Impressioni d’Oriente”, arte e collezionismo tra Europa e Giappone.
Lifestyle | 18 ottobre 2019

Al Mudec “Impressioni d’Oriente”, arte e collezionismo tra Europa e Giappone

Parte il progetto Oriente al Mudec, il museo delle culture di Milano, per raccontare i rapporti tra Giappone ed Europa. Il primo ottobre ha aperto al pubblico la mostra “Impressioni d’Oriente”, con oltre 170 opere in esposizione.

Dal primo ottobre 2019 ha aperto al Mudec di Milano la mostra “Impressioni d’Oriente”, che fa parte di un progetto dedicato all’Oriente da parte del Museo delle Culture. Coinvolgendo tutti gli spazi espositivi del museo, si vuole esplorare il rapporto tra Giappone ed Europa sotto vari punti di vista: artistico storico ed etnografico.

L’esposizione “Impressioni d’Oriente. Arte e collezionismo tra Europa e Giappone”, attraverso un percorso di 170 opere, racconta l’influenza del Paese del Sol Levante sulla cultura artistica europea, specialmente di Italia e Francia, tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo (1860-1900 circa). Le opere in mostra, provenienti dall’Italia e dall’estero, vanno dai dipinti alle stampe, passando per oggetti d’arredo, sculture e oggetti d’arte applicata.

L’esposizione si concentra soprattutto sul “Giapponismo” italiano, ovvero l’influenza che il Giappone ha avuto su alcuni artisti italiani quali Giuseppe De Nittis, Galileo Chini, artista profondamente affascinato dall’Oriente, Vincenzo Gemito, Federico Zandomeneghi e Giovanni Segantini, attivo interprete di immagini che facevano uso di questi stimoli.

Non mancano comunque i riferimenti a grandi artisti europei che hanno subìto il fascino del Paese dell’Estremo Oriente come Rodin, Van Gogh, Gauguin, Toulouse-Lautrec e Monet, di cui sono esposti alcuni capolavori. La mostra sarà aperta fino al 2 febbraio 2020.

 

A cura della redazione de "Il Sole 24 ore"

Images of Italy. Contemporary Photography from the Deutsche Bank Collection

Images of Italy. Contemporary Photography from the Deutsche Bank Collection

Fino al 27 ottobre 2019 un Grand Tour attraverso gli scatti di grandi fotografi italiani e tedeschi alla GAM, Galleria d’Arte Moderna di Milano. La prima mostra in Italia che presenta una selezione di opere fotografiche delle collezioni di Deutsche Bank, una delle principali raccolte corporate al mondo di opere contemporanee su carta e fotografia.

Scopri di più