Amazon: ecco la nuova “vetrina” virtuale per le startup
Business e lavoro | 15 ottobre 2018

Amazon: ecco la nuova “vetrina” virtuale per le startup

È una novità assoluta. Dopo il grande successo ottenuto all’estero Amazon porta anche in Italia Amazon Launchpad, la sezione del suo sito dedicata esclusivamente a prodotti proposti da startup locali. Chi può accedervi? E cosa si può acquistare?

Amazon ha lanciato in Italia, alla fine di settembre 2018, la nuova sezione del suo sito denominata Amazon Launchpad, una vetrina dedicata esclusivamente a prodotti ideati dalle start up.
Presentata negli Stati Uniti nel 2015, la piattaforma sta già riscontrando grande successo in altri paesi come Canada, Francia e Regno Unito.

Come si accede e cosa si può acquistare

La nuova sezione è aperta a tutti i clienti italiani di Amazon ed è suddivisa in 5 categorie:

  1. Elettronica
  2. Cibo e bevande
  3. Casa
  4. Giochi e prima infanzia
  5. Persona

Le proposte arrivano da start up di tutto il mondo ma è anche possibile effettuare una ricerca tra prodotti esclusivamente “Made in Italy”.
In questa sezione, ad esempio, figurano:

  • CableZ di Powerme, un caricabatterie per smartphone che consente di ricevere la carica da un altro cellulare o dispositivo elettronico (prezzo 24,99 euro)
  • My Cooking Box, un set che include tutti gli ingredienti per cucinare a casa una specialità culinaria italiana. La box per preparare i "pici al tartufo" per due persone, tipico piatto toscano, costa 20 euro
  • Linfa Serra, una serra idroponica intelligente della start up milanese Robonica, da gestire via app: sullo smartphone si ricevono notifiche se le piante hanno bisogno di più acqua e si possono gestire fino a 6 piante diverse. Il costo su Amazon Launchpad è di 445 euro, con incluso un mix di piante di basilico.  

Alle 5 categorie di prodotto, inoltre, si aggiunge anche una novità denominata “la selezione di Kickstarter” che include i prodotti in vendita su Amazon Launchpad dopo aver superato con successo una campagna sulla piattaforma di crowdfunding. Qui, ad esempio, si può acquistare:

  • il vaso FLYTE Lyfe, in silicone, che fluttua grazie a un sistema di calamite ed è in grado di ruotare a 360 gradi per offrire un’esposizione alla luce uniforme a tutti i lati della pianta. Il prezzo è di 236 euro.
  • il Foreo Ufo, un dispositivo che consente di effettuare a casa una maschera per il viso della durata di 90 secondi grazie alla tecnologia che combina termoterapia, crioterapia e pulsazioni t-sonic per rendere più bella e lucente la pelle. In questo caso il prezzo è di 279 euro.

Come può essere utile per una start up

Per consentire alle start up italiane di approdare su Launchpad, Amazon collabora con piattaforme di crowdfunding, incubatori e società di venture capital alla ricerca dei prodotti migliori e più innovativi. Ciascuna impresa può richiedere di prendere parte alla nuova vetrina online con l’aiuto di questi partner, o in autonomia con richiesta diretta ad Amazon.

Alle giovani imprese che scelgono la piattaforma, Amazon propone alcuni servizi utili per creare la propria vetrina, come pagine di prodotto personalizzate per dare maggiore risalto alle offerte con foto e video e strumenti di marketing come attività promozionali e consigli personalizzati. Oltre, ovviamente, alla distribuzione a livello mondiale del prodotto, grazie alla rete globale su cui può contare il colosso americano dell’e-commerce e che difficilmente una piccola impresa locale sarebbe in grado di raggiungere.

I prodotti proposti dalle start up italiane su Amazon Launchpad, inoltre, possono essere classificati come Prime e quindi essere consegnati ai clienti abbonati in tempi brevi, anche il giorno stesso se l’acquirente si trova in grandi città come Milano e Roma.

Per l’adesione alla nuova piattaforma, Amazon trattiene al venditore circa il 30% del prezzo del prodotto più una fee mensile di 20-25 euro.

A cura della redazione di OfNetwork