Il conto con l’assicurazione dentro: ecco le novità
Conti e Carte | 08 maggio 2018

Il conto con l’assicurazione dentro: ecco le novità

E’ una novità recente che arriva dall’Europa ma che sta iniziando (lentamente) a diffondersi anche in Italia. Si tratta dei nuovi conti venduti insieme alle polizze assicurative: alcune offerte gratuitamente, altre a prezzi scontati. Tutelano la famiglia, il reddito, la salute. Ecco cosa c’è di nuovo…

In molti paesi europei è una situazione che si verifica già piuttosto frequentemente. In alcuni casi, infatti, i correntisti hanno a disposizione coperture che tutelano dallo smarrimento o furto di chiavi, documenti e dispositivi hi-tech. La garanzia è inclusa a costo zero, è disponibile per tutti i clienti, e permette di ricevere un indennizzo per far fronte alle spese da sostenere qualora si perdesse lo smartphone, il tablet o il portafoglio.

In altri casi, invece, la polizza inclusa è pensata su misura e differenziata a seconda della tipologia di target. Ecco allora che il conto all inclusive prevede anche una copertura per tutta la famiglia. O include la possibilità di sottoscrivere a condizioni agevolate un’assicurazione per i figli minorenni.

I conti per i giovani, invece, hanno assicurazioni che coprono il rimborso dello scoperto, qualora fosse previsto, o che garantiscano un indennizzo dei pagamenti in caso di utilizzo fraudolento della carta.

Sebbene in Europa si stia diffondendo, in Italia è una novità ancora recente. E non sorprende, soprattutto considerando il gap con il resto d’Europa e la scarsa propensione del popolo italiano a sottoscrivere polizze assicurative per tutelare casa, famiglia e reddito. Anche se le ultime novità lanciate sul mercato sembrano lasciare intuire la possibilità che si tratti di un trend destinato a crescere anche nel nostro Paese.

Il segmento di mercato definito “bancassurance”, infatti, sembra in aumento. Lo dimostrano le campagne promozionali e le offerte a tempo per incentivare la sottoscrizione di coperture assicurative da parte dei correntisti. Non solo: sono anche in arrivo le prime forme ibride che consentono di ottenere sconti o agevolazioni se si acquistano entrambi i prodotti.

Ecco allora che, per esempio, chi sottoscrive i nuovi conti correnti abbinati alle polizze per la casa e la famiglia, riceve uno sconto che viene riaccreditato regolarmente sul conto.
Oppure, può ottenere la riduzione del canone mensile, a patto che vengano sottoscritte congiuntamente le assicurazioni che proteggono casa, famiglia o salute.

Inoltre, si può abbinare al conto l’assicurazione che protegge i membri della famiglia in caso di danni involontariamente causati a terzi.
O tutelare la casa e il suo contenuto in caso di incendio o furto. O, ancora, pensare alla salute.

A cura della redazione di "OfNetwork"