Minuti e sms illimitati. Con le nuove telco low cost grandi risparmi per telefonare e navigare

E’ iniziata la guerra delle tariffe nel redditizio mondo delle telecomunicazioni. Con il nuovissimo operatore Iliad si pagano 5,99 euro al mese per sempre per avere telefonate e sms illimitati. Il nuovo servizio low-cost di Vodafone, Ho, costa solo 1 euro di più. Intanto TIM ha pronta un’offerta-killer per chi passa da Iliad.

E’ iniziata la rivoluzione nel potentissimo (e redditizio) mondo delle Tlc. E l’estate è diventata bollente. Nuove società di telecomunicazioni hanno fatto la loro comparsa sul mercato, sconvolgendone gli equilibri e i rapporti di forza, e imponendo una doverosa “guerra” delle tariffe. Ecco le novità. Chi sono gli operatori telefonici low cost. Cosa offrono. E come rispondono i big del mercato.

Iliad

Tutto è iniziato quando Iliad, un po’ a sorpresa, ha annunciato il suo debutto ufficiale anche in Italia. Sfruttando le frequenze liberate nel corso della fusione tra gli operatori Wind e Tre (alla cui infrastruttura temporaneamente si appoggia), l’operatore mobile francese è approdato in Italia a fine maggio con un’offerta di mercato particolarmente aggressiva e competitiva: con 5,99 euro al mese si ottengono minuti e sms illimitati e 30 Gb di navigazione internet. La sim costa 9,99 euro per il primo mese, e si può acquista direttamente online.

Ma la particolarità forse più significativa riguarda la politica di prezzo futura: il pricing aggressivo non sembra, almeno nelle intenzioni, essere solo uno specchietto per le allodole.
La società, infatti, assicura che, una volta sottoscritto il contratto, il costo mensile resterà fisso per sempre.

Il servizio, che è già molto diffuso in Francia, punta a replicare il successo raggiunto Oltralpe anche in Italia, andando ad ampliare la sua base clienti che già sembra contare oltre 13 milioni di utenti, pari cioè a una quota del mercato francese del 20%. Anche se, per vedere effettivi risultati anche in Italia, sarà necessario attendere: attualmente l’operatore sta costruendo una rete autonoma di antenne, ma ad oggi non sembrano ancora attive.

Ho-Vodafone

Con l’arrivo del nuovo operatore virtuale, i colossi del mercato non sono rimasti a guardare. Ecco allora che Vodafone ha già pensato a una sua offerta-killer per rispondere alla proposta della nuova società, puntando sempre su tariffe low-cost. Il nuovo servizio si chiama Ho.mobile e costa esattamente un euro al mese in più di Iliad. Ma con una importante differenza: se Iliad deve ancora costruirsi la sua rete, Ho può già sfruttare quella capillare di Vodafone 4G, estesa su tutto il territorio nazionale.
Il costo, dunque, è di 6,99 euro al mese, e include (proprio come Iliad), minuti e sms illimitati e 30 Gb di Internet. Il nuovo operatore telefonico virtuale, già attivo da 3 settimane, permette di sottoscrivere l’offerta direttamente online a un costo, per la prima attivazione, di 9,99 euro una tantum.

TIM

Anche l’altro colosso nazionale, TIM, ha da poco sul mercato una sua offerta virtuale. Si chiama Kena Mobile e, per contrastare i nuovi operatori sul mercato, ha avviato una promozione a 5 euro al mese che include 20 Gb di Internet a 3G, 1000 minuti e 50 sms.
Ma la concorrenza, in questo caso, si è spinta ben oltre. Per gli ex clienti Iliad che decidono di passare a TIM, infatti, è prevista un’offerta dedicata e molto simile: dal 9 luglio, infatti, alcuni ex clienti TIM che sono passati al nuovo operatore di telefonia mobile Iliad o all’operatore virtuale Ho, potranno sottoscrivere TIM Seven IperGo a 7 euro al mese con spedizione gratuita a domicilio. L’offerta prevede minuti e sms illimitati e 30 Giga di Internet, mentre son gratuite l’attivazione, il servizio di reperibilità e l’ascolto della segreteria telefonica.

A cura della redazione di OfNetwork