Nel 2019 i pagamenti con carta in Italia sono saliti a 270 miliardi di euro
Conti e Carte | 15 giugno 2020

Nel 2019 i pagamenti con carta in Italia sono saliti a 270 miliardi di euro

Gli italiani scelgono sempre di più i pagamenti con carta per le spese quotidiane. Secondo l’Osservatorio Innovative Payments della School of Management del Politecnico di Milano, infatti aumenta la spesa complessiva e il numero di transazioni pro-capite, mentre cala il valore di ogni singola spesa.

Nel 2019 i pagamenti con carta in Italia sono saliti a 270 miliardi di euro, registrando un +11% rispetto al 2018. “L’utilizzo è legato sempre più ad acquisti quotidiani come dimostrano la crescita delle transazioni pro capite (83 nel 2019 rispetto alle 71 dell’anno precedente, +17%) e il calo del valore medio di ogni transazione, intorno ai 53,7 euro (circa 3 euro in meno rispetto al 2018)”, commenta  Alessandro Perego, Responsabile Scientifico degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano.

Nonostante la crescita, per numero di transazioni l’Italia resta comunque indietro nella classifica europea (23esimo posto su 27) e si tiene ancora lontana dai Paesi primi della classe come Danimarca, Svezia e Finlandia, dove si registrano oltre 300 transazioni pro capite all’anno.

Tra i pagamenti con carta, crescono quelli con modalità contactless: nel 2019 sono arrivati a 63 miliardi di euro (nel 2018 40,5 miliardi di euro) e circa 1,5 miliardi di transazioni (+67% rispetto al 2018), con lo scontrino medio di 42 euro, in diminuzione rispetto ai 45 euro dello scorso anno. Tale andamento “dimostra che la crescita del contactless non è solo una cannibalizzazione dei pagamenti con carta tradizionali, ma anche una sostituzione dei pagamenti di minore importo, solitamente effettuati in contante.

Un altro fattore che sta facendo diminuire lo scontrino medio dei pagamenti contactless è l’uso delle carte come biglietto sui mezzi di trasporto pubblico, trend iniziato nel 2018 a Milano e Treviso e che si è ampiamente consolidato nel 2019 in diverse città italiane”, spiega Valeria Portale, Direttore dell’Osservatorio Innovative Payments.

A cura della redazione de Il Sole 24 ore

 

Sappiamo sempre come esserti vicino