Non si può andare in banca? La guida per usare home e mobile banking

Con l’emergenza Covid-19 le filiali sono accessibili solo per operazioni inderogabili e su appuntamento. Grazie a home e mobile banking sempre più evoluti è però possibile continuare a svolgere numerose operazioni anche a distanza: dalle ultime innovazioni, come la richiesta di un prestito online, alle funzioni più tradizionali, come la gestione del conto e delle carte. Ecco cosa si può fare restando a casa.

La pandemia Covid-19 costringe a limitare al massimo gli spostamenti e quindi anche le visite in banca. Con gli sportelli accessibili solo su appuntamento ed esclusivamente per operazioni inderogabili, ecco che giocano un ruolo decisivo l’Internet e il mobile banking. Per fortuna, da tempo, con i servizi di banca remota, da computer e via app da cellulare, è possibile eseguire quasi tutte le operazioni finanziarie.

La filiale online, quindi, sempre più completa e attiva 24 ore su 24, è in grado di sostituire quella fisica. E non solo per eseguire le funzionalità più comuni come bonifici, giroconti, ricariche e pagamenti vari, tasse comprese. Oppure per ricevere pensione e stipendio, controllare e gestire le carte di credito e di debito. Ora bastano pochi clic o tap da cellulare, ad esempio, per richiedere un prestito digitale direttamente dall’area privata: si effettua una simulazione per calcolare la rata e si invia la richiesta, utilizzando la firma digitale. Con il vantaggio di ottenere un’approvazione in tempi più rapidi.

La banca remota diventa di massima importanza, in questo momento di emergenza, anche per gli acquisti sui portali di e-commerce, ad esempio per fare la spesa. E per la paghetta dei figli basta ricaricare la prepagata anche da app. Da smartphone, inoltre, si gestiscono i wallet per pagamenti mobile attraverso Apple Pay o Google Pay evitando così ogni forma di contatto quando si paga alla cassa in negozio o al supermercato e senza la necessità di inserire il Pin nel Pos.

Oltre alle operazioni più “evolute”, Internet e mobile banking possono essere utilizzati da tutti i correntisti, anche quelli meno abituati a sfruttare i canali online, per accedere alle informazioni relative ai prodotti sottoscritti. Comprese le ultime novità riguardanti proprio le numerose attività organizzate dalle banche in occasione dell'emergenza.

A cura della redazione di "OfNetwork"

Sappiamo sempre come esserti vicino