Per le Olimpiadi invernali 2018 Visa lancia dispositivi indossabili per pagare con tecnologia NFC

Visa, partner dei Giochi Olimpici e Paralimpici, in vista delle Olimpiadi invernali 2018, che si terranno a PyeongChang in Corea del Sud dal 9 al 25 febbraio, ha lanciato dal mese di novembre 2017 tre dispositivi indossabili abilitati ai pagamenti contactless, come una qualsiasi carta di credito.

Pagare con i guanti o con una spilla. Non è una fantasia ma una realtà, resa possibile da Visa, in vista dei Giochi Olimpici invernali 2018 di PyeongChang.
Dal mese di novembre 2017, Visa, che è partner dei Giochi Olimpici e Paralimpici, ha lanciato tre dispositivi indossabili abilitati ai pagamenti contactless con tecnologia NFC. Si tratta di guanti, adesivi e spille commemorative che consentiranno ai fan dei Giochi e agli atleti del Team Visa di effettuare pagamenti sicuri, veloci e senza intoppi semplicemente avvicinando il loro dispositivo indossabile in ogni terminale di accettazione abilitato ai pagamenti contactless.

“Stiamo lavorando alacremente per trasformare l’esperienza di pagamento di tutti coloro che parteciperanno ai Giochi 2018 di PyeongChang”, ha commentato Iain Jamieson, Corea Country Manager di Visa, spiegando che “ci siamo adoperati e lavoriamo senza sosta per assicurare che tutti i siti Olimpici siano equipaggiati con i più innovativi sistemi di pagamento affinché i nostri clienti e ospiti possano vivere la migliore delle esperienze possibili presso le aree interessate dai Giochi”.

Per realizzare questo progetto Visa ha collaborato con Lotte Card, la divisione finanziaria del gigante sudcoreano del Retail, Lotte Department Store, per produrre e rendere disponibili questi nuovi wearable prepagati per effettuare acquisti in Corea del Sud a cominciare dal 9 novembre.

I GUANTI
Nel dettaglio, i guanti contengono un chip con interfaccia duale, completato da un’antenna contactless, in grado di effettuare acquisti presso i siti Olimpici e presso tutti i terminali di accettazione compatibili in tutto il mondo. I guanti saranno venduti con somme pre-caricate di 30.000 o 50.000 won sudcoreani (tra 25 e 40 euro circa).

LE SPILLE
Per quanto riguarda le spille commemorative, una tradizione dei Giochi, Visa ne lancia quattro sul mercato. Il costo di ogni pin con virtualizzata una carta Visa prepagata è pari a 5.000 won sudcoreani (meno di 4 euro). Le spille potranno essere caricate con somme da 30.000 a 50.000 won sudcoreani.

GLI ADESIVI
Infine, sono disponibili otto diversi adesivi con soggetti legati ai Giochi, comprese Soohorang – la mascotte ufficiale di PyeongChang 2018 – e la bandiera coreana.
Gli sticker possono essere attaccati praticamente a qualsiasi oggetto e consentono di effettuare pagamenti contactless in pochissimi secondi e sono disponibili con somme prepagate di 30.000, 50.000, 100.000 e 200.000 won sudcoreani.

A cura della redazione de "Il Sole 24 Ore"