Salgono le richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane
Prestiti e mutui | 28 febbraio 2019

Salgono le richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane

Nel primo mese del 2019 il numero di interrogazioni registrate sul Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF relativamente alle richieste di prestiti da parte degli italiani (nell’aggregato di prestiti personali e prestiti finalizzati) ha fatto segnare una crescita del +12,1% rispetto allo stesso mese del 2018. Motore della performance positiva sono stati i prestiti finalizzati (+14,2%) ma anche i prestiti personali continuano nel trend di consolidamento in atto da quasi 2 anni, facendo segnare un +9,5%.

A gennaio 2019 sono salite a doppia cifra le richieste di prestiti da parte delle famiglie italiane.
Secondo i dati del Barometro CRIF, nel primo mese di quest’anno, le richieste complessive di prestiti, che includono i prestiti personali e quelli finalizzati, sono aumentate del 12,1% in confronto al gennaio 2018.
Nel dettaglio, come registrato sul Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF, le richieste di prestiti finalizzati hanno fatto da traino, con un balzo del 14,2% annuo.

Continua il trend di crescita delle richieste di prestiti personali: il fenomeno è in atto da quasi due anni e a gennaio 2019 si è registrato un +9,5% rispetto allo stesso mese di un anno fa.
Inoltre, il mese di gennaio ha fatto registrare il record degli ultimi sette anni dell’importo medio richiesto dalle famiglie italiane, che nell’aggregato di prestiti personali e finalizzati è risultato pari a 9.673 euro, che rappresenta un +3,2% rispetto allo stesso mese del 2018.

Entrando nel dettaglio, per quanto riguarda i prestiti finalizzati, a gennaio l’importo medio richiesto è stato pari a 6.943 euro (+9,8% rispetto a gennaio 2018), mentre per prestiti personali ha segnato un valore di 13.182 euro (+0,4%).

Andando a guardare le richieste per fascia di importo, tuttavia, il 43,1% dei prestiti sono inferiori a 5mila euro.
 
A cura della redazione de “Il Sole 24 ore”