Glossario

Se un termine non ti è del tutto chiaro, cercalo qui: in questa sezione trovi una spiegazione semplice e sintetica dei principali argomenti bancari e finanziari.

Saldo

L’ammontare della totalità delle spese fatte con una carta.

Saldo contabile

Il saldo contabile è uno dei tre tipi di saldo che vengono indicati nell’estratto conto di un conto corrente bancario. Quando sul conto si effettuano operazioni di operazioni di accredito o addebito, la banca assegna tre date: contabile, valuta e disponibile. La prima indica il momento in cui viene effettuata la registrazione. In quest’ottica, il saldo contabile si riferisce alle operazioni già registrate e viene determinato mettendo in ordine i movimenti in base alla loro contabilizzazione.

Saldo disponibile

Il saldo disponibile fa riferimento alla data disponibile, ovvero alla data che indica il giorno dal quale una certa somma accreditata su un conto corrente può essere effettivamente usata per operazioni come prelievi o pagamenti.

Scheda sintetica

Documento informativo sintetico redatto secondo le disposizioni dell’IVASS che la società d’assicurazione deve consegnare al potenziale contraente prima della conclusione del contratto, descrivendone le principali caratteristiche in maniera sintetica per fornire al contraente uno strumento semplificato di orientamento, in modo da consentirgli di individuare le tipologie di prestazioni assicurate, le garanzie di rendimento, i costi e i dati storici di rendimento delle gestioni separate o dei fondi a cui sono collegate le prestazioni.

Scoperto

L’importo che rimane a carico dell’assicurato, calcolato in percentuale sull’ammontare del danno liquidabile e dedotto da quest’ultimo.

Sepa

La Single Euro Payments Area (SEPA), ovvero Area Unica dei Pagamenti in Euro, è l’area in cui il cittadino, l’impresa, la Pubblica Amministrazione e ogni altro operatore economico possono effettuare e ricevere pagamenti in euro secondo regole, procedure operative e prassi di mercato uniformi. Alla SEPA aderiscono i ventotto paesi dell’Unione Europea (UE), inclusi quelli non euro, e anche altri paesi non appartenenti alla UE. La SEPA rappresenta per i pagamenti al dettaglio con strumenti diversi dal contante il naturale completamento del passaggio alla moneta unica.

Sinistro

Il verificarsi dell’evento dannoso per il quale è prestata l’assicurazione.

Somma assicurata

Valore attribuito alle cose ed in base al quale è stipulata l’Assicurazione.

Spese per prelievo di contante

Onere che viene addebitato quando si preleva contante con la carta di credito, in Italia o all'estero.

Superpremio

Maggiorazione di premio richiesta dall’assicuratore nel caso in cui l’assicurato superi determinati livelli di rischio o presenti condizioni di salute più gravi di quelle normali (superpremio sanitario) oppure nel caso in cui l’assicurato svolga attività professionali o sportive particolarmente rischiose (superpremio professionale o sportivo).

Surroga

Vedere: Portabilità

Swift

Lo Swift è un codice di sicurezza interbancario internazionale, che serve a identificare telematicamente ogni bonifico effettuato da un paese a un altro. Prende il nome dalla società che lo assegna, la Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication. Si basa su un sistema di codifica che si basa sulla segretezza dell’algoritmo con cui è realizzato, algoritmo che viene decifrato dalle Banche centrali, dalle banche private e dalle loro filiali.