db Smart New

Il conto per chi vuole effettuare le principali operazioni online e al telefono

db Smart New

ZERO canone per i primi 6 mesi¹ e carta di debito a canone gratuito.

fissa un appuntamento richiedi informazioni
Canone mensile
  • 5,00 euro dal 7° mese
  • 3,50 euro dal 7° mese, con accredito stipendio1
Canone annuo home banking db Interactive (pacchetto di investimenti online base) 0 euro 
App “La Mia Banca

gratuita

 Registrazione operazione effettuata allo Sportello2 2 euro
Bonifici online  0,95 euro
Prelievi ATM presso Sportelli Deutsche Bank in Italia 0 euro
Prelievi ATM presso altre banche, in Italia e Paesi SEPA 1,50 euro
Canone mensile carta di debito internazionale db Card World 0 euro
SEPA Direct Debit (SDD) aziende esterne3 0,50 euro
SEPA Direct Debit (SDD) aziende interne4 0 euro
Dossier titoli (servizio a richiesta)5

canone standard6

Spese di liquidazione trimestrale  0 euro

E in più per te....

Carta di Debito a canone gratuito

Carta di Debito a canone gratuito

db Card World: la carta di debito internazionale più innovativa e flessibile, che controlli via App.

  • Per informazioni sulle funzionalità e le condizioni economiche, si veda il relativo Foglio Informativo dei servizi accessori al conto
db Cash Back, il programma che ricarica il tuo conto corrente

db Cash Back, il programma che ricarica il tuo conto corrente

Aderisci a db Cash Back, il programma che ti premia con un accredito sul conto di almeno 3,00 euro, ogni mese.
Per ricevere l’accredito ti basta sottoscrivere una o entrambe le polizze assicurative che ti proponiamo in partnership con Europ Assistance Italia S.p.A.: 
- dbEasy Casa
- dbEasy Tutela

  • “db Cash Back” è il programma riservato ai titolari di conti correnti Deutsche Bank che sottoscrivono una polizza “dbEasy Casa” e/o “dbEasy Tutela” di Europ Assistance Italia S.p.A. e prevede un accredito mensile sul conto corrente Deutsche Bank di 3,00 euro per ogni polizza sottoscritta e regolarmente pagata su questo stesso conto corrente.
    Prima della sottoscrizione del contratto assicurativo leggere i set informativi, le condizioni contrattuali e il regolamento “db Cash Back”, disponibili presso gli Sportelli Deutsche Bank S.p.A. e sul presente sito al link più sotto riportato.
CambiaComodo, il servizio per trasferire il conto corrente in modo semplice e gratuito

CambiaComodo, il servizio per trasferire il conto corrente in modo semplice e gratuito

Deutsche Bank curerà per te ogni dettaglio, dalla richiesta di chiusura del vecchio conto corrente al trasferimento dell’eventuale deposito titoli collegato e di tutte le deleghe attive sul conto (bollette, stipendi, ecc.).
Pensiamo a tutto noi, tu devi solo scegliere la soluzione più in linea con le tue esigenze.

  • Deutsche Bank non si fa carico di eventuali costi ed oneri della banca di provenienza del cliente in relazione alla chiusura dei rapporti.

Stai scegliendo il tuo nuovo conto corrente?

Vuoi altre informazioni sulla gamma delle nostre proposte?
Fissa un appuntamento o contatta i nostri Consulenti presso gli Sportelli Deutsche Bank.
In alternativa, chiama il numero 02.6995: il nostro team di esperti è a tua disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 14 per indicarti la soluzione migliore.

Note e avvertenze conto db Smart New

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima dell’adesione ai prodotti/servizi descritti, consultare i Fogli Informativi e le condizioni contrattuali disponibili presso gli Sportelli Deutsche Bank S.p.A. e sul presente sito alla voce Trasparenza. La vendita dei prodotti presentati è soggetta alla valutazione della Banca.

Il conto corrente “db Smart Smart New” è riservata alla Clientela che intenda sottoscrivere nuovi conti correnti.

1) Il canone mensile del conto “db Smart New” è pari a 0,00 euro per i primi 6 mesi. A partire dal settimo mese, il canone a prezzo pieno sarà di 5,00 euro al mese. Nel caso in cui in un mese si verifichino accrediti di bonifici e/o stipendio e/o pensione complessivamente superiori o uguali a 750,00 euro, il canone mensile riferito a quel mese sarà scontato e pari a 3,50 euro.

2) Si aggiunge al costo dell’operazione con esclusione di spese, commissioni, canoni, bolli.

3) SEPA Direct Debit (SDD) emessi da aziende “esterne” sono da intendersi quelli ove l’azienda creditrice non è Deutsche Bank S.p.A.

4) SEPA Direct Debit (SDD) emessi da aziende “interne” sono da intendersi quelli ove l’azienda creditrice è Deutsche Bank S.p.A.; a titolo di esempio: mutui, prestiti e carte di credito emessi da Deutsche Bank.

5) Per l’apertura del dossier titoli è richiesta la sottoscrizione del relativo contratto e del Contratto dei Servizi d’Investimento.

6) Il canone standard è indicato nel Foglio Informativo relativo al contratto di Deposito a Custodia e Amministrazione di Strumenti Finanziari, sotto la voce “Diritti di custodia ed amministrazione”.

con DB MAGAZINE

I criteri di erogazione dei prestiti alle imprese sono rimasti invariati nel quarto trimestre del 2019
Prestiti e mutui | 21 febbraio 2020

Nel quarto trimestre 2019 sono rimasti invariati i criteri di erogazione di prestiti alle imprese

Negli ultimi tre mesi del 2019, i criteri di erogazione dei prestiti alle imprese sono rimasti invariati. Lo si rileva dai dati nazionali dell'indagine sul credito bancario nell’area dell’euro diffusi dalla Banca d'Italia.

Leggi l’articolo completo
Nel 2019 in rialzo le richieste di prestiti da parte degli italiani
Prestiti e mutui | 14 febbraio 2020

Nel 2019 in rialzo le richieste di prestiti da parte degli italiani

L’anno appena concluso si è caratterizzato per un aumento complessivo del numero di richieste di finanziamento da parte delle famiglie italiane, salite rispetto al 2018 del 6,7%. Lo rileva il Barometro del Credito alle Famiglie di Crif.

Leggi l’articolo completo
Quanto costa, per davvero, un conto corrente
Conti e Carte | 12 febbraio 2020

Quanto costa, per davvero, un conto corrente

Serve per favorire il confronto tra le offerte, prima di scegliere quale prodotto sottoscrivere. È in vigore dal 1° gennaio 2020, in base a un provvedimento di Banca d’Italia. È l’Indicatore dei Costi Complessivi (ICC). A cui si affiancano due nuovi documenti il FID e il SOF che entrano nel dettaglio del prezzo effettivo. Ecco come leggerli. E quali informazioni si possono ricavare.

Leggi l’articolo completo