db Smart Under 27

Il conto corrente dinamico pensato per i più giovani con le principali funzionalità di base

db Smart Under 27 il conto corrente per i giovani a canone gratuito

ZERO canone fino ai 27 anni di et๠e carta di debito a canone gratuito.

fissa un appuntamento richiedi informazioni
Canone mensile 5,00 euro dai 27 anni di età
Canone annuo home banking db Interactive (pacchetto di investimenti online base) 0 euro 
App “La Mia Banca

gratuita

 Registrazione operazione effettuata allo Sportello2 2 euro
Bonifici online  0,95 euro
Prelievi ATM presso Sportelli Deutsche Bank in Italia 0 euro
Prelievi ATM presso altre banche, in Italia e Paesi SEPA 1,50 euro
Canone mensile carta di debito internazionale db Card World 0 euro
SEPA Direct Debit (SDD) aziende esterne3 0,50 euro
SEPA Direct Debit (SDD) aziende interne4 0 euro
Dossier titoli (servizio a richiesta)5

canone standard6

Spese di liquidazione trimestrale  0 euro

E in più per te....

Carta di Debito a canone gratuito

Carta di Debito a canone gratuito

db Card World: la carta di debito internazionale più innovativa e flessibile, che controlli via App.

  • Per informazioni sulle funzionalità e le condizioni economiche, si veda il relativo Foglio Informativo dei servizi accessori al conto
db Cash Back, il programma che ricarica il tuo conto corrente

db Cash Back, il programma che ricarica il tuo conto corrente

Aderisci a db Cash Back, il programma che ti premia con un accredito sul conto di almeno 3,00 euro, ogni mese.
Per ricevere l’accredito ti basta sottoscrivere una o entrambe le polizze assicurative che ti proponiamo in partnership con Europ Assistance Italia S.p.A.: 
- dbEasy Casa
- dbEasy Tutela

  • “db Cash Back” è il programma riservato ai titolari di conti correnti Deutsche Bank che sottoscrivono una polizza “dbEasy Casa” e/o “dbEasy Tutela” di Europ Assistance Italia S.p.A. e prevede un accredito mensile sul conto corrente Deutsche Bank di 3,00 euro per ogni polizza sottoscritta e regolarmente pagata su questo stesso conto corrente.
    Prima della sottoscrizione del contratto assicurativo leggere i set informativi, le condizioni contrattuali e il regolamento “db Cash Back”, disponibili presso gli Sportelli Deutsche Bank S.p.A. e sul presente sito al link più sotto riportato.
CambiaComodo, il servizio per trasferire il conto corrente in modo semplice e gratuito

CambiaComodo, il servizio per trasferire il conto corrente in modo semplice e gratuito

Deutsche Bank curerà per te ogni dettaglio, dalla richiesta di chiusura del vecchio conto corrente al trasferimento dell’eventuale deposito titoli collegato e di tutte le deleghe attive sul conto (bollette, stipendi, ecc.).
Pensiamo a tutto noi, tu devi solo scegliere la soluzione più in linea con le tue esigenze.

  • Deutsche Bank non si fa carico di eventuali costi ed oneri della banca di provenienza del cliente in relazione alla chiusura dei rapporti.

Stai scegliendo il tuo nuovo conto corrente?

Vuoi altre informazioni sulla gamma delle nostre proposte?
Fissa un appuntamento o contatta i nostri Consulenti presso gli Sportelli Deutsche Bank.
In alternativa, chiama il numero 02.6995: il nostro team di esperti è a tua disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 14 per indicarti la soluzione migliore.

Note e avvertenze conto corrente db Smart Under 27

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Prima dell’adesione ai prodotti/servizi descritti, consultare i Fogli Informativi e le condizioni contrattuali disponibili presso gli Sportelli Deutsche Bank S.p.A. e sul presente sito alla voce Trasparenza. La vendita dei prodotti presentati è soggetta alla valutazione della Banca.

Il conto corrente “db Smart Under 27” è riservata alla Clientela che intenda sottoscrivere nuovi conti correnti.

1) Il canone mensile del conto “db Smart Under 27” è pari a 0,00 euro fino al compimento del 27° anno di età. Dal compimento del ventisettesimo anno di età, il canone sarà di 5,00 euro al mese.

2) Si aggiunge al costo dell’operazione con esclusione di spese, commissioni, canoni, bolli.

3) SEPA Direct Debit (SDD) emessi da aziende “esterne” sono da intendersi quelli ove l’azienda creditrice non è Deutsche Bank S.p.A.

4) SEPA Direct Debit (SDD) emessi da aziende “interne” sono da intendersi quelli ove l’azienda creditrice è Deutsche Bank S.p.A.; a titolo di esempio: mutui, prestiti e carte di credito emessi da Deutsche Bank.

5) Per l’apertura del dossier titoli è richiesta la sottoscrizione del relativo contratto e del Contratto dei Servizi d’Investimento.

6) Il canone standard è indicato nel Foglio Informativo relativo al contratto di Deposito a Custodia e Amministrazione di Strumenti Finanziari, sotto la voce “Diritti di custodia ed amministrazione”.

con DB MAGAZINE

Pagare gli acquisti o il conto del ristorante senza passare dalla cassa. Il futuro dei pagamenti è “invisibile”
Lifestyle | 06 agosto 2019

Pagare gli acquisti o il conto del ristorante senza passare dalla cassa. Il futuro dei pagamenti è “invisibile”

Tutto è nato negli Stati Uniti con il primo supermercato senza casse firmato Amazon. Ora il business sembra in fase di espansione e altri attori si stanno attrezzando. In Italia, per esempio, è già attivo il primo ristorante “NoContanti” di Mastercard. Mentre Nexi sta studiando nuove soluzioni intelligenti per pagare senza accorgersene.

Leggi l’articolo completo
Servizi omnicanale e personalizzati conquistano il cliente
Conti e Carte | 31 luglio 2019

Servizi omnicanale e personalizzati conquistano il cliente

I “giovani evoluti” hanno l’obiettivo di crescere, gli “over 35” cercano sicurezza, gli “investitori” vogliono proposte dedicate. Queste le principali leve di coinvolgimento in banca come emerse dalla indagine realizzata da Abi in collaborazione con Ipsos.

Leggi l’articolo completo
Istat, nel IV trimestre 2018 le compravendite in aumento del 4,7%
Investimenti e Previdenza | 22 maggio 2019

Istat, nel IV trimestre 2018 le compravendite in aumento del 4,7%

Negli ultimi tre mesi del 2018 il mercato immobiliare italiano ha registrato una accelerazione, recuperando i livelli registrati nel 2010. È quanto emerge dagli ultimi dati Istat, dai quali si rileva che il dato positivo è dovuto soprattutto alle transazioni rilevate nel Nord del Paese.

Leggi l’articolo completo