db PrestiComfort Arredamento

Il finanziamento per arredare la tua casa

Stai pensando a un nuovo look per la tua casa? Allora pensa a db PrestiComfort Arredamento, il prestito personale di Deutsche Bank finalizzato all’acquisto dei tuoi nuovi mobili.

Fissa un appuntamento Richiedi informazioni

Come funziona

Riservato a: persone fisiche residenti in Italia (lavoratori dipendenti/autonomi, pensionati)
Importo: da € 2.000 a € 30.000 (massimo € 20.000 se sei un lavoratore autonomo), arrivando fino al 100% del preventivo di spesa o delle fatture
Durata: da 12 a 60 mesi
Erogazione: accredito diretto al rivenditore
Rimborso: addebito diretto sul tuo conto corrente
Documentazione necessaria per richiedere il prestito:
  • documento di riconoscimento in corso di validità (per esempio carta d’identità o patente)
  • codice fiscale
  • documento attestante il reddito (ultima busta paga, ultimo cedolino della pensione, ultimo modello Unico...)
  • preventivo di spesa

Puoi richiedere chiarimenti e informazioni su tutti i nostri prestiti ai Consulenti Deutsche Bank: puoi contattarli presso tutti gli Sportelli, oppure chiamando il numero 02.6995: saranno a tua disposizione per ogni tua domanda.

Per saperne di più

I nostri Consulenti sono a tua disposizione per fornirti ogni altro dettaglio e spiegazione: chiedi informazioni presso gli Sportelli Deutsche Bank oppure contatta il numero 02.6995.

Documentazione necessaria per richiedere il prestito

  • documento di riconoscimento in corso di validità (per esempio carta d’identità o patente)
  • codice fiscale
  • documento attestante il reddito (ultima busta paga, ultimo cedolino della pensione, ultimo modello Unico...)
  • preventivo di spesa

Tutela il tuo credito

Se hai ottenuto un mutuo o un finanziamento e vuoi la certezza che sarà estinto, Deutsche Bank ti offre polizze CPI (Credit Protection Insurance) con garanzie che ti tutelano nelle eventualità più spiacevoli.
Le coperture riguardano il ramo vita (decesso) e il ramo danni (invalidità permanente totale, inabilità temporanea totale, perdita involontaria d'impiego, ricovero ospedaliero) e hanno una durata pari a quella del tuo piano di rimborso.
Se vuoi saperne di più, rivolgiti ai Consulenti Deutsche Bank.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale

Al fine di gestire le tue spese in modo responsabile, ti ricordiamo, prima di sottoscrivere il contratto, di prendere visione di tutte le condizioni economiche e contrattuali, facendo riferimento al documento denominato Informazioni Europee di Base sul Credito ai Consumatori disponibile presso gli Sportelli Deutsche Bank. Potrà inoltre essere richiesta copia del testo contrattuale prima della sottoscrizione del medesimo. Salvo approvazione di Deutsche Bank S.p.A.

con DB MAGAZINE

Parte la corsa ai prestiti per l’estate
Prestiti e mutui | 08 luglio 2019

Parte la corsa ai prestiti per l’estate

Ecco una delle soluzioni più veloci. Si chiama “Cessione del Quinto”, perché ha rate fisse, pari esattamente a un quinto dello stipendio o della pensione. E permette di finanziare acquisti generici. Come richiederla? Quali documenti presentare? Quanto denaro si può ottenere? Questo è tutto quello che occorre sapere.

Leggi l’articolo completo
Il mercato residenziale italiano continua la striscia positiva
Prestiti e mutui | 21 giugno 2019

Il mercato residenziale italiano continua la striscia positiva

Per il quinto anno consecutivo, nel 2018, il mercato immobiliare residenziale del nostro Paese ha mostrato una crescita. Le transazioni sono salite del 6,5% rispetto al 2017, mostrando i tassi più elevati a Bologna, Palermo e Napoli.

Leggi l’articolo completo
Immobiliare: su affitti Italia a più velocità, a Milano +9%, soffre la provincia
Prestiti e mutui | 26 aprile 2019

Immobiliare: su affitti Italia a più velocità, a Milano +9%, soffre la provincia

Il mercato italiano degli affitti è in ripresa ma si muove a velocità molto differenti fra loro. Secondo l'Osservatorio di Immobiliare.it, Milano è un caso a parte, con canoni che crescono costantemente, una domanda sempre più corposa e un'offerta in discesa, che non riesce a reggere i ritmi della richiesta.

Leggi l’articolo completo