• Investire nel Venture Capital europeo con un approccio diversificato

Investire nel Venture Capital

Il Venture Capital è un ambito degli investimenti dinamico e con un potenziale di crescita in grado di generare rendimento e contribuire alla diversificazione del portafoglio.

I portafogli di Venture Capital devono detenere un ventaglio attentamente diversificato di asset. 
Affidarsi a gestori esperti di Venture Capital offre delle opportunità per generare potenziali rendimenti.

Gli investitori devono essere consapevoli dei vari rischi. L'investimento nel Venture Capital deve essere considerato nel quadro dei propri obiettivi di portafoglio e della propria tolleranza al rischio.

Guarda il video L’ecosistema del Venture Capital europeo

I principali fondi di Venture Capital in Europa (Lakestar, Earlybird, Headline, HV Capital e Project A) esprimono il loro punto di vista sull'ecosistema europeo del VC e sulle ragioni per cui questa asset class è in grado di alimentare l'innovazione tecnologica

Guarda il video Guarda il video

Show content of Un’asset class in rapida ascesa

Gli investimenti di Venture Capital sono stati in notevole crescita negli ultimi anni e nel 2021 sono raddoppiati rispetto al 2020, toccando i 621 miliardi di dollari e dando vita a 517 nuovi Unicorni1.

Metà di questa somma è andata a finanziare società americane, un quarto quelle asiatiche, solo un sesto le europee. Una sfida, ma anche un’opportunità per l'economia dell’Unione Europea.

Le start up rappresentano infatti un fattore chiave per lo sviluppo, la crescita e l’innovazione. Soprattutto rappresentano le grandi aziende di domani. Da qui il desiderio di molti regolatori di favorire l'accesso dei grandi patrimoni al Venture Capital.

Investimenti di Venture Capital

investimenti-di-venture-capital

Fonte: CB Insights, State of Venture 2021 Report

La stessa magnitudine di crescita l’abbiamo osservata nel continente europeo, dove si sono superati i €100 miliardi di investimenti e oltre 10.000 operazioni chiuse, con la partecipazione di investitori esteri e non tradizionali 2.

Pertanto, il Venture Capital rappresenta un’asset class dinamica e in crescita che possiede il potenziale per generare rendimenti e beneficiare di nuove opportunità in termini di maggiore diversificazione dei portafogli.


Note

Per “Unicorno” si intende una start up privata che ha raggiunto un valore superiore ad 1 miliardo di dollari.

2 Fonte: PitchBook Data, Inc, “2021 Annual EuropeanVenture Report”, 2022, dati aggiornati al 31 dicembre 2021

Show content of Una forza trainante dell’innovazione tecnologica

Il Venture Capital (VC) ha agito da catalizzatore nella creazione di nuovi modelli di business e di nuove imprese, alimentando l'innovazione e rivoluzionando interi settori. Solo per fare qualche esempio, prenotando su Airbnb, effettuando una video chiamata su Zoom oppure acquistando dei vestiti su Zalando, si stanno utilizzando dei servizi forniti da società supportate dal Venture Capital.

La tecnologia, infatti, non è più da considerarsi come un semplice settore, perché permea ogni ambito della vita e coinvolge i bisogni primari della società. Cibo, salute, housing, trasporti, finanza, servizi, intrattenimento e oltre, sotto tutti ambiti reinventati dalla tecnologia, in modo sempre più accessibile. E le maggiori società tecnologiche nel mondo sostenute dal VC sono stati determinanti nella ridefinizione del concetto stesso e del ruolo della tecnologia.

Gran parte del valore delle maggiori società tecnologiche nel mondo tende a maturare nel mercato degli investimenti privati. L’età media delle società sostenute dal VC che diventano pubbliche è aumentata nello scorso decennio. E siccome queste aziende rimangono private sempre più a lungo, il valore aumenta per gli investitori dei private markets e si allontana dagli investitori pubblici. Spesso, quando queste aziende avviano la loro OPA1 o IPO, sono dei leader di mercato affermati che hanno già vissuto una crescita esponenziale.

Data di IPO e relativa capitalizzazione di mercato

data-IPO-e-relativa-capitalizzazione-di-mercato

A scopo puramente illustrativo. Fonti: Baillie Gifford e Bloomberg. La valutazione di Space X è dell'ottobre 2021.

1 L’OPA (Offerta Pubblica di Acquisto), in inglese IPO (Initial Public Offering), è l'offerta pubblica iniziale di titoli azionari con cui una società colloca parte di tali titoli per la prima volta sul mercato borsistico, offrendoli al pubblico degli investitori

Show content of Venture Capital in Europa: un ecosistema in crescita

Il Venture Capital (VC) è generalmente associato alla Silicon Valley e alle maggiori società tecnologiche nel mondo, come Apple, Google, Facebook e Amazon, società con valutazioni vicine o superiori ad 1 trilione di dollari.

D'altra parte, i primi 100 Unicorni1 europei sono ancora relativamente piccoli in confronto, per lo più con valutazioni comprese tra 1-10 miliardi di dollari ciascuno. Anche quelle società sostenute dal Venture Capital e quotate in borsa, come ad esempio Arrival, Darktrace, Deliveroo e UiPath, sono per lo più sconosciute agli investitori.

Eppure, l'ecosistema VC europeo sta maturando e sta raggiungendo una massa critica. Infatti, oltre alla continua crescita degli Unicorni, i VC europei stanno crescendo più velocemente delle loro controparti statunitensi. Nel 2021, il volume degli investimenti di VC europei hanno raggiunto il record di 102,9 miliardi di euro, rispetto ai 329,9 miliardi di dollari dei VC statunitensi2.

I VC europei hanno superato i VC statunitensi in termini di rendimenti netti (misurati dall'IRR netto3) in un periodo di 3, 5 e 10 anni5.
Anche nella 2021, dove la performance del VC è stata fortemente guidata dall'impatto del COVID-19 (ad esempio, valutazioni più elevate per le società tech, maggiori IPO4), i VC europei sono stati in grado di performare meglio dei VC statunitensi5.

Crescita del Venture Capital in Europa

crescita-del-venture-capital-in-europa

Fonte: PitchBook Data


Note

1 Per “Unicorno” si intende una start up privata che ha raggiunto un valore superiore ad 1 miliardo di dollari.

2 Fonte: PitchBook Data, “Annual European Venture Report”, dati al 31 dicembre 2021 e “PitchBook-NVCA Venture Monitor Q4 2021”,  dati al 31 dicembre 2021

3 IRR (Internal Rate of Return) è una metrica utilizzata nel private equity per calcolare il ritorno sull’investimento di un investitore. L’IRR è il rendimento annuo guadagnato dagli investitori in un determinato periodo, calcolato sulla base dei flussi di cassa da e verso gli investitori, più l’eventuale valore residuo alla data di calcolo. Un IRR netto stimato viene calcolato dopo la deduzione delle commissioni stimate (incluse la commissione di gestione, la commissione di performance e le spese del fondo).

4 L’OPA (Offerta Pubblica di Acquisto), in inglese IPO (Initial Public Offering), è l'offerta pubblica iniziale di titoli azionari con cui una società colloca parte di tali titoli per la prima volta sul mercato borsistico, offrendoli al pubblico degli investitori

5 Fonte: Cambridge Associates LLC, “Venture Capital Index and Benchmark Statistics”, 2021, dati al 31 dicembre 2021;

Show content of Le fasi di investimento del Venture Capital

Ci sono vari modi per investire in società private, dalla fase di Seed, in cui le start-up sono in una fase molto iniziale con alti rendimenti potenziali e rischi di investimento molto elevati, fino alla fase in cui la crescita è già matura (Late), in cui si investe principalmente in società pre-OPA1 o pre-IPO con rendimenti inferiori e rischi limitati.

La fase di crescita o Growth è solitamente il core business delle società di Venture Capital (VC) ed è tipicamente caratterizzata da investimenti in start-up che sono giunte in una fase di crescita iniziale o media (conosciuta anche come Series B/C/D dei round di finanziamento). In questa fase, le start-up di solito hanno una tecnologia collaudata e un esito positivo della produzione pilota che è caratterizzata da un primo adattamento del prodotto al mercato.

L'investimento in ogni startup viene solitamente effettuato come stakeholder di minoranza e lascia il controllo dell'azienda nelle mani di un team di gestione fidato.

Gli investimenti in fase Growth VC forniscono un certo livello di riduzione del rischio pur offrendo un elevato potenziale di rialzo con multipli nell'area oltre 10 volte maggiori, misurati rispetto al capitale investito.

Pertanto, la fase del Growth Venture Capital è spesso designato come il "punto ottimale del venture capital" con il presunto miglior profilo di rischio-rendimento.

punto-ottimale-del-venture-capital

A scopo puramente illustrativo, in base ai dati e alle statistiche forniti dal settore VC, elaborazione a cura di Deutsche Bank

1 L’OPA (Offerta Pubblica di Acquisto), in inglese IPO (Initial Public Offering), è l'offerta pubblica iniziale di titoli azionari con cui una società colloca parte di tali titoli per la prima volta sul mercato borsistico, offrendoli al pubblico degli investitori 

Show content of Possibili benefici in termini di diversificazione

I dati storici indicano che i rendimenti derivanti dagli investimenti nel Venture Capital presentano una scarsa correlazione con i rendimenti di altre asset class, con la possibilità di generare benefici in termine di diversificazione degli investimenti. Gli investitori possono quindi valutare l'aggiunta di una certa esposizione in venture capital in funzione dei propri obiettivi generali di investimento e delle limitazioni del proprio portafoglio di investimento. È comunque importante essere consapevoli dell'incremento significativo del livello di rischio associato a un investimento in venture capital rispetto alle asset class tradizionali.

La tabella sottostante mostra la correlazione tra le differenti asset class, dove un valore +1 indica una correlazione positiva perfetta (ovvero le asset class si muovono nella stessa direzione e con gli stessi volumi), mentre -1 indica una correlazione negativa perfetta.

Correlazione tra i rendimenti trimestrali delle asset class

correlazione-tra-le-differenti-asset-class


Nota:
L’asset class del private equity non comprende il venture capital.
Per rappresentare l'andamento dei titoli azionari a grande capitalizzazione si usano le performance del fondo azionario statunitense aggregato di titoli a grande capitalizzazione Lipper. Per rappresentare l'andamento delle obbligazioni high yield si usano le performance del fondo obbligazionario high yield aggregato Lipper. Per rappresentare l'andamento delle obbligazioni core si utilizzano le performance del fondo di titoli di obbligazioni core Lipper. Rendimenti per il periodo compreso tra il 1990 e il 2014, al 31 dicembre 2015. La dimensione del campione per ciascuna asset class elencata è indicata di seguito: venture capital: 771; private equity: 932; real estate: 309; azioni a grande capitalizzazione: 674; obbligazioni high yield: 421; e aggregato dei titoli di Stato dei Paesi "core": 385. I risultati passati non costituiscono una garanzia circa i risultati futuri.

Fonte: https://www.deutsche-bank.it/news/detail/CIO-investire-nel-venture-capital-rendimenti-e-diversificazione

Show content of Principali rischi legati all’investimento in Venture Capital

  • Profilo di rischio molto elevato - rischio imprenditoriale fino alla perdita totale
  • Investimento illiquido, è necessario un impegno a lungo termine
  • Rischi derivanti dalla scarsità di operatività storica e dalla limitata trasparenza degli asset in portafoglio
  • Alto rischio di esito negativo dei singoli investimenti all’interno dei portafogli di Venture Capital
  • Rischio di inadeguatezza della performance di gestione e della qualità dei Gestori di Fondi di Venture Capital
  • Livelli molto bassi di trasparenza e regolamentazione del mercato
  • I rendimenti dipendono, tra le altre cose, dal contesto generale economico e del mercato dei capitali, oltre che dai volumi delle transazioni
  • Rischio di concentrazione dovuto alla limitata diversificazione

CIO Special | Settembre 2021

Investire nel Venture Capital | Rendimenti e diversificazione Investire nel Venture Capital | Rendimenti e diversificazione

Il venture capital è un ambito degli investimenti dinamico che ha contribuito a creare nuovi modelli di business e perfino nuovi settori, favorendo l'innovazione.

Investire nel Venture Capital | Rendimenti e diversificazione Leggi

Scopri Dove ci trovi

Scopri le nostre sedi sul territorio nazionale
icone_60x60_dove_siamo

Scopri Scopri

Scopri Entra in contatto

Per scoprire di più sui nostri servizi contatta i nostri Client Advisor
icone_60x60_entra_contatto

Scopri Scopri

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Le informazioni ed i contenuti illustrati nella presente pagina web sono forniti da Deutsche Bank S.p.A., gli stessi  non creano alcun obbligo legalmente vincolante per le Parti così come non costituiscono in alcun modo consulenza in materia di investimenti o ricerca in materia di investimenti.

Sebbene le informazioni contenute in questa pagina siano state ottenute da fonti considerate attendibili, non se ne garantisce l’accuratezza, nè la completezza, nè l’esattezza. Né Deutsche Bank S.p.A. o le società del proprio gruppo bancario, né altre società controllate si assumono qualsiasi responsabilità per i danni derivanti dall'uso delle informazioni contenute in questa pagina.

Questo messaggio non è destinato alla distribuzione o circolazione al di fuori del territorio italiano e, in particolare, negli Stati Uniti d’America, Canada, Australia, Giappone o in qualsiasi altro paese in cui lo stesso richieda l’approvazione delle autorità locali o non sia comunque consentita in virtù delle leggi applicabili in tale giurisdizione. Questo documento e le informazioni in esso contenute non possono essere distribuite negli USA. La distribuzione e la pubblicazione di tale documento potrebbero essere soggette a restrizioni in altre giurisdizioni.

Il contenuto di questo documento non può essere modificato in alcun modo, né esso può essere trasmesso o distribuito senza la preventiva approvazione scritta di Deutsche Bank S.p.A.