• CIO Special | 11 Luglio 2022

    ESG e performance: sfide all'orizzonte?

    Gli investimenti ESG stanno entrando in una nuova fase di consolidamento e riorientamento. Occorre una migliore comprensione dei legami tra ESG, rendimenti del portafoglio e i diversi tipi di rischio.
  • ESG

    Positive steps, positive impact

    Il nostro impegno è quello di proporre ai nostri clienti le informazioni, la consulenza e i prodotti di cui hanno bisogno, per aiutare a cambiare in meglio il mondo, grazie alle nostre soluzioni basate su criteri di sostenibilità ambientale, standard sociali e di governance aziendale (ESG).

Il nostro impegno a supporto delle tematiche ESG (Environmental, Social, Governance)

Le soluzioni ESG e la finanza sostenibile secondo Deutsche Bank

“Anche il più piccolo passo positivo ha un impatto positivo. E quando cammini insieme a milioni di altre persone puoi davvero cambiare il mondo. Ecco perché stiamo investendo in nuove soluzioni affinché i clienti possano sostenere le cause a cui tengono, senza compromettere i loro obiettivi finanziari. Il nostro impegno è quello di diventare la banca privata preferita dai clienti che desiderano apportare cambiamenti positivi nella società e nel mondo".

Claudio de Sanctis
Head of the International Private Bank
CEO EMEA, Deutsche Bank

I quattro pilastri del nostro impegno a supporto della finanza sostenibile:

Stiamo lavorando per porre il concetto di finanza sostenibile e gli investimenti ESG al centro del nostro modello di servizio. Con questo approccio puntiamo a informare i nostri clienti e a suggerire soluzioni di investimento coerenti con i principi di sostenibilità ed impatto sociale.

Ci impegniamo a espandere la nostra gamma di prodotti basati su criteri ESG, tenendone conto - anche e soprattutto - nella costruzione dei nostri portafogli.

Deutsche Bank si impegna da anni ad espandere la gamma di prodotti basati sui valori e sui criteri ESG, tenendone conto - anche e soprattutto - nella costruzione dei portafogli etici e sostenibili dei clienti.

Per garantire che i nostri clienti ricevano una consulenza adeguata sulle soluzioni ESG, ci impegniamo a formare i nostri esperti di prodotto su standard certificati, cosi come i nostri dipendenti.

Video Gallery

In primo piano

FAQ sul mondo degli investimenti sostenibili (ESG)

Show content of Cosa si intende per finanza sostenibile?

Per "finanza sostenibile" si intende la finanza che tiene in considerazione fattori di tipo ambientale (Environmental), sociale (Social) e di governo societario (Governance), i cosiddetti fattori ESG, nel processo decisionale di investimento, indirizzando i capitali verso attività e progetti sostenibili a più lungo termine. La finanza sostenibile è dunque l'applicazione del concetto di sviluppo sostenibile all'attività finanziaria.

fonte: Commissione Europea, Banca d'Italia

Show content of Cosa significa ESG?

ESG è l'acronimo di Environment, Social, Governance (ambiente, società, governance) più utilizzato nel mondo degli investimenti sostenibili. Misura la sostenibilità e l’impatto sociale di un investimento in una società o impresa.

Show content of Cosa si intende per Blue Economy?

Blue Economy è l’uso sostenibile degli ambienti oceanici per la crescita economica, l’incremento della vita e del lavoro ma implica il preservare la salute dell’ecosistema oceanico.

Show content of Cosa si intende per biodiversità?

Per biodiversità si intende la variabilità tra gli organismi viventi da tutte le fonti, compresi gli ecosistemi terrestri, marini e altri ecosistemi  acquatici, e i complessi ecologici di cui fanno parte; comprende la diversità all’interno delle specie, tra le varie specie e gli ecosistemi.

Show content of Cosa significa Governance (o Corporate Governance)?

Per Governance (o Corporate Governance) si intende il sistema di regole, politiche e processi con cui si dirige e controlla un'organizzazione.

Secondo il report Who Cares Wins (2004): “Una solida governance aziendale e robusti sistemi di gestione del rischio sono prerequisiti essenziali per applicare con successo le politiche e le misure tese ad affrontare le sfide ambientali e sociali.”


Fonti: Nazioni Unite, Deutsche Bank AG. A dicembre 2020.

Show content of Qual è la Strategia per la Sostenibilità di Deutsche Bank?

  1. Supportare il cambiamento dei nostri clienti finanziando i loro obiettivi nel mondo ESG:
    • Target di €200bn in finanza sostenibile e assets under management entro il 2025
    • Implementazione di strategie per la sostenibilità nelle quattro divisioni di business
  2. Gestire l’impatto del nostro business sull’ambiente e sulla società:
    • Allineare le emissioni legate all’attività di finanziamento con l’Accordo di Parigi:
      • Integrare le tematiche ESG nelle nostre metodologie di gestione dei rischi
      • Uscire da attività legate all’estrazione di carbone entro il 2025
  3. Integrare la sostenibilità in tutte le nostre attività, oltre ad assicurare che vengano gestite in maniera corretta:
    • Rendere le nostre attività più sostenibili:
      • Utilizzare solo energie rinnovabili entro il 2025
      • Continuare ad investire nelle nostre funzioni controllo e di rischio
      • Rafforzare la cultura dello «speak-up»
      • Raggiungere target ambiziosi per l’inclusione di genere e delle diverse etnie
    • Sostenere pubblicamente la trasformazione sostenibile e mettere al servizio della società le nostre competenze:
      • Coinvolgimento in comitati nazionali ed internazionali
      • Espandere la nostra ricerca dedicata #dbSustainability

(Fonte: Deutsche Bank AG. Dati a Maggio 2021)

Show content of Perché il tema ESG sta conducendo ad un cambiamento fondamentale nel nostro modo di gestire i patrimoni?

I clienti non si aspettano solo un ritorno finanziario ma anche di investire in linea con i propri valori.
I rischi ESG hanno prodotto un cambiamento sul come gli asset sono valutati e gestiti.
Nonostante questo, gli investimenti privati sostenibili sono cresciuti ad un tasso del 21% (CAGR) tra il 2016 e il 2019, oltre 4 volte gli investimenti tradizionali, e un’ulteriore crescita è prevedibile.

Questo sottolinea il cambiamento strutturale di approccio al tema ESG. Scopri l'approccio di Deutsche Bank.

(Fonte: Deutsche Bank AG, SwissRe, Boston Consulting Group, Morgan Stanley / Oliver Wyman, Blackrock. Dati a Maggio 2021)

Timeline Item 1

23 febbraio 2022 – DB Ocean Resilience Philantrophy Fund

Deutsche Bank ha annunciato oggi che il Deutsche Bank Ocean Resilience Philanthropy Fund, il suo nuovo fondo filantropico dedicato alla conservazione degli oceani e alla resilienza costiera, è ora aperto per le donazioni a livello globale. Presentato lo scorso novembre al COP26, il fondo filantropico è il primo del suo genere istituito da un'istituzione finanziaria, dando ai donatori la possibilità di sostenere le soluzioni basate sulla natura (NbS) per gli sforzi di conservazione degli oceani. La prima iniziativa del fondo è la Future Climate Coral Bank, un progetto di ricerca nelle Maldive guidato dal Maldives Coral Institute che mira a identificare le specie di corallo che si sono dimostrate più resistenti al cambiamento climatico e conservarle in una banca genetica vivente.
Timeline Item 2

5 novembre 2021 - Ocean Action Day – COP26 – Glasgow

In occasione della Ocean Action Day alla Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, COP26, DB annunica il lancio del Deutsche Bank Ocean Resilience Philanthropy Fund, un nuovo fondo filantropico globale dedicato alla conservazione degli oceani e alla resilienza costiera. Questo è il primo fondo filantropico del suo genere istituito da un istituto finanziario, che offre ai clienti e ad altre parti interessate l'opportunità di sostenere gli sforzi per la conservazione degli oceani. La prima iniziativa supportata dal fondo sarà Future Climate Coral Bank, un progetto di ricerca alle Maldive guidato dal Maldives Coral Institute (MCI) che ha lo scopo di identificare le specie di corallo resistenti ai cambiamenti climatici e conservarle in un banca genetica vivente.
Timeline Item 3

3 novembre 2021: Finance Day – COP26 – Glasgow

Gli eventi di Deutsche Bank a margine della COP26 evidenziano il nostro ruolo nel finanziamento del passaggio a un'economia più verde per limitare i catastrofici cambiamenti climatici È il Finance Day alla COP26, la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici a Glasgow, e il team di Deutsche Bank sul campo ha dato il via con un keynote e una tavola rotonda sul finanziamento della transizione verso un'economia netta zero, mostrando quanto - in qualità di Hausbank globale – vogliamo essere un partner fondamentale.
Timeline Item 4

Maggio 2021 - La partnership con ORRAA per proteggere i nostri oceani.

Siamo orgogliosi di diventare la prima banca ad aderire alla Ocean Risk and Resilience Action Alliance (ORRAA) come membro a pieno titolo, creando una partnership dedicata a portare competenza finanziaria e innovazione per proteggere l'oceano e le comunità che da esso dipendono. Lanciata durante il UN Secretary General’s Climate Action Summit nel 2019 ORRAA è una collaborazione multisettoriale tra governi, istituzioni finanziarie, compagnie assicurative, organizzazioni ambientali e altre parti interessate che mira a sostenere investimenti negli ecosistemi costieri e marini.
Timeline Item 5

Sustainability Deep Dive Week (SDD) - dal 17 al 22 maggio 2021

Una settimana dedicata ai temi della sostenibilità I temi ambientali, sociali e di governance (ESG) sono diventati fondamentali per banche, clienti e società. In una serie di presentazioni e discussioni interattive, i leader della nostra banca condivideranno i dettagli della nostra strategia di sostenibilità e di come stiamo adattando rapidamente il nostro modo di fare consulenza, l'approccio agli investimenti, la cultura aziendale e le attività con imprese e istituzioni. Una agenda ricca di incontri e interviste per raccontare come la banca intende giocare un ruolo sempre più attivo nella finanza sostenibile.
Timeline Item 6

Aprile 2021 - Deutsche Bank aderisce alla nuova Net Zero Banking Alliance (NZBA).

Un primo gruppo di 43 banche di 23 paesi si è unito all'NZBA, tutte impegnate ad allineare le emissioni operative e quelle attribuibili ai propri portafogli con percorsi verso le zero emissioni nette entro il 2050 o prima. Christian Sewing, CEO di Deutsche Bank, ha commentato: “Le banche giocheranno un ruolo cruciale nella lotta al cambiamento climatico e la creazione della NZBA è un importante passo avanti verso lo sviluppo di un'azione coordinata e accelerata. Siamo orgogliosi di essere un membro fondatore della NZBA e di impegnarci a rendere il nostro portafoglio a zero emissioni di carbonio entro il 2050 al più tardi. Siamo determinati a svolgere un ruolo attivo nel lavoro dell'alleanza".
Timeline Item 7

Marzo 2021 - ESG al centro del dibattito.

Deutsche Bank Research ha tenuto la sua prima conferenza virtuale incentrata esclusivamente sugli ESG riunendo emittenti e clienti investitori. Deutsche Bank è già firmataria del Commitment on Climate Action del settore finanziario tedesco, con cui nel giugno 2020 si è impegnata ad allineare i suoi portafogli di prestiti agli obiettivi dell'accordo di Parigi sui cambiamenti climatici.
Timeline Item 8

Giugno 2020 - Il primo green bond.

Deutsche Bank ha emesso il suo primo green bond, seguito da un green bond inaugurale in dollari USA nel marzo 2021. È stata uno dei primi 5 intermediari (arranger) di green bond a livello globale nel primo trimestre del 2021 ed è stata attiva nello sviluppo di nuovi prodotti legati ai temi della sostenibilità.
Show more timeline items more

Approfondisci le tematiche ESG con i report del nostro Chief Investment Office

db Magazine: gli ultimi articoli sul mondo degli ESG e della sostenibilità

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale

Attualmente mancano criteri uniformi e uno standard comune di mercato per la valutazione e la classificazione dei prodotti finanziari come sostenibili. Ciò può portare i diversi fornitori esterni di dati a valutare la sostenibilità dei prodotti finanziari in modo differente. Inoltre, alcune normative in materia di sostenibilità sono ancora in corso di definizione, con la possibilità che prodotti finanziari classificati come sostenibili non si qualifichino come tali in futuro.

Per maggiori dettagli sull’integrazione dei rischi di sostenibilità nei processi decisionali della Banca, si deve fare riferimento all’informativa sulla sostenibilità.